Paolo Panzacchi
L'ultima stazione del mio treno

May 18, 2024 at 1:30 am

Divers don’t smoke

Divers don’t smoke
Respira.

Cammina.

Tendi i muscoli.

Lancia i vestiti.

Fregatene.

Urla.

L’azzurro del cielo-il blu del mare-il bianco delle onde che si infrangono.

L’ultima sigaretta fra le mani. Rotta, dopo un sorriso.

Cammina. Guarda bene il terreno. Corri. Fottitene del fondale.

Tuffati.

Bianco-azzurro-bianco-infinito.
0 likes L'ultima stazione del mio treno
Share: / / /

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>