Paolo Panzacchi
L'ultima stazione del mio treno

May 18, 2024 at 1:32 am

Una tisana col cretino

Una tisana col cretino
Ci si trova, spesso, in situazioni particolari.

Inconsueti incontri, con inconsueti personaggi.

Il bello della sorpresa: non sai mai cosa, chi e quando.

Lo spettacolo nella sorpresa: capire che era il momento giusto.

Come la serenità di Alice durante il tè delle cinque con quel cretino del cappellaio e quello scemo del coniglio.

La beata innocenza e lo scoprire che il passo non era più lungo della gamba.

Per tutto il resto ci sono i salti nel buio.
0 likes L'ultima stazione del mio treno
Share: / / /

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>