April 17, 2024 at 10:13 am

Ombra

Ombra
L’ombra lunga di quello che ti insegue ti supera anticipando la luce di cose stupide che non esistono. L’ombra lunga è la somma dei respiri strozzati e dei “Sì” rimandati. La luce non è luce nel momento stesso in cui ti acceca, in quel frangente è fastidio, inutile, malato. La luce è luce quando illumina cose, persone, concetti, possibilità di futuro. Quando illumina il passato è un coltello colto da ruggine, è sepsi per la tua carne, è cancro, è inutile rovello. 

Ombre dal passato sulla luce di quello che vuoi vedere. Non è tautologia: è cura medica.
0 likes L'ultima stazione del mio treno
Share: / / /

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>