April 17, 2024 at 9:21 am

Donne

Donne
Non sono gli auguri, ma un grazie.

Per ogni volta che ci siete state.

Per ogni volta che mi avete sorriso.

Per le volte in cui mi avete fatto sentire libero.

Per quando mi avete insegnato e per quelle volte in cui mi avete ascoltato.

Nei momenti migliori e in quelli in cui ce la siamo vista brutta.

Amiche, nemiche, amanti, confidenti.

A voi, a tutte le donne della mia vita, a quelle che ci sono, a quelle che erano e a quelle che, purtroppo per loro, lo saranno.
0 likes L'ultima stazione del mio treno
Share: / / /

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>