February 28, 2024 at 8:26 am

Senza zucchero

Senza zucchero

Seduto ad un tavolo.


Sabato mattina.


Fuori, il sole.


Dentro, stanchi baristi, stanchi clienti, ombrelli aperti.


Com’è la tua vita?


Come il mio caffè.


Davvero?


Sì, senza zucchero, grazie.

0 likes L'ultima stazione del mio treno
Share: / / /

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>