Paolo Panzacchi
L'ultima stazione del mio treno

May 18, 2024 at 12:48 am

Liberi aforismi in libero stato

Liberi aforismi in libero stato
“L’attuale stato di irrisoluzione fra noi due ci pone nella sconveniente situazione di non poter programmare nulla, di non capire nulla e, quindi, ci rende avulsi da qualunque inquadramento socio-affettivo.”, “Ma cosa cazzo dici?”,”Hai ragione, sono un folle.”. In un attimo un bacio, uno schiaffo, un bacio, uno schiaffo, un bacio, una schiena contro un muro e due corpi che non ne potevano più di aspettare.
0 likes L'ultima stazione del mio treno
Share: / / /

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>