May 18, 2024 at 12:25 am

Gabbie

Gabbie
Come poveri idioti. Chiusi. A farci contare. Uno-due-tre-quattro.

Senza numero sulla schiena non ti contano. 

Sii numero e non sarai nessuno. Sii scomodo e sarai solo. Sii solo e sarai mondo.

Sii mondo e cerca un sole. 

Il sole brucia, orbita lontano e non brucerai. 

Tu, in gabbia, non ascoltare. Rimani dove sei. Asteroide.
0 likes L'ultima stazione del mio treno
Share: / / /

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>